“Vento di Cambiamento – FENIX” vince ancora!

Copertina PaginaFace

4125 volte grazie ai nostri sostenitori

4125: è questo il numero del Paradiso. “Vento di Cambiamento – Fenix”: è questa l’Associazione studentesca diventata Leggenda all’Università “La Sapienza” di Roma. Dieci anni di successi. Dieci anni di lavoro, impegno e serietà, che vedono confermarci dagli studenti universitari la Prima Lista dell’Ateneo più grande d’Europa.

4125 voti di lista. Numeri che permettono ai nostri Candidati di accedere come Consiglieri degli Organi Superiori.

Luca Lucchetti al C.d.A., Manuel Santu e Gabriella Condello (Sapienza Ideale) al Senato Accademico, Giuseppe Alessio Messano al Comitato Territoriale Adisu, Fabiana Cancrini al CUS.

Un risultato incredibile, un segno di stima importante da parte della comunità studentesca. Una vittoria senza eguali, insperata, “combattuta”, sudata. Nonostante i mille ostacoli, nonostante gli innumerevoli tentativi di screditamento da parte di chi, negli anni, ci ha sempre osservato (dal basso) con invidia, ben consapevoli che mai avrebbero potuto innalzarsi al nostro pari, alla luce della scarsa credibilità da loro “guadagnata” agli occhi degli studenti.

Ci abbiamo sempre sperato in questa vittoria, perché se da anni ci battiamo per i diritti degli studenti, chiunque di loro che abbia incrociato la nostra strada, che abbia collaborato con noi o che semplicemente abbia avuto modo di vederci al lavoro, non può non riconoscere l’impegno che abbiamo mostrato in tutte le tematiche da noi affrontate. Un gruppo di ragazzi uniti non dal colore politico, ma dalle idee e da una straordinaria voglia di fare.

E questa vittoria è dedicata in primis a loro, gli amici, quelli veri, che mai ci hanno abbandonato, che hanno lavorato costantemente insieme a noi, hanno condiviso notti insonni, hanno dato LA PROPRIA PAROLA, e l’hanno rispettata in nome di un’amicizia, valore ben più profondo e importante di un qualsiasi partito politico. Ognuno di noi è artefice di questa vittoria, di queste 4125 preferenze che ci regalano questa netta supremazia sulle altre liste. Da ogni singolo candidato a chi li ha coordinati, dai Veterani storici ai ragazzi di Sapienza Ideale, fino ad arrivare al singolo studente che ci è stato riconoscente o che semplicemente ha voluto credere nuovamente in noi e nel nostro progetto.

Grazie agli straordinari ragazzi di Latina, un gruppo che rispecchia a pieno i valori incarnati dalla nostra Associazione. Grazie a tutti i nostri sostenitori delle altre sedi distaccate, troppo “lontane” per gli altri, mai abbandonati da noi, e non solo in periodo di campagna elettorale.

L’unica cosa che possiamo promettere, e garantire a tutti, è che ognuno di noi non dimenticherà nessuna persona, nessun gesto, nessun’azione di chi ha creduto in noi e che ha fornito un contributo importante per raggiungere questo grande sogno. Saremo come sempre al vostro servizio, tramite tutti i nostri rappresentanti che VOI avete scelto, e che prima di essere rappresentanti, sono AMICI. E continueremo a portare avanti tutti quei progetti che abbiamo iniziato nel corso degli anni, battendoci per ogni singolo diritto di ogni singolo studente.

Per noi che abbiamo sempre creduto nella cultura del lavoro, e nel valore dell’amicizia, questo traguardo non è altro che la definitiva consacrazione di un gruppo imbattibile, indomabile, che mai può spezzarsi, o ridursi, di fronte ad ogni tipo di avversità. Perché sono proprio gli ostacoli che forgiano gli uomini veri, quasi come se il destino li volesse mettere alla prova, ben consapevole però della virtù di queste persone. E proprio riguardo a questo, un grazie (secondario) va anche a chi ci è andato contro, ci ha screditato, ha provato in ogni modo a fermare il “vento”, annebbiato dall’ignoranza di chi non sa che il Vento non si può fermare, né “comprare” (come disse il grande Avvocato Agnelli). E tutti voi, ragazzi di Vento, che avete contribuito a questa leggendaria vittoria, e sarete parte del futuro di questo magnifico gruppo, ricordatevi sempre uno dei capisaldi stampati nella mente di chi fa parte di Vento di Cambiamento – Fenix, consapevoli dell’importanza della “legge del più forte”:

“Lunga vita al mio nemico, affinchè possa assistere al mio trionfo”. (Napoleone Bonaparte)

E’ l’ora del trionfo. Alla Vittoria!

Grazie a tutti voi. 4125 volte.

Condividi!
  • Facebook
  • Twitter
  • email